Contratti compravendita immobili

L’acquirente di un immobile da costruire o in corso di costruzione ha il diritto al rilascio di una polizza fideiussoria dal venditore che garantisca la restituzione degli acconti versati.

Lo scopo della polizza fideiussoria è quello di garantire l’acquirente nel caso in cui costruttore incorra in una situazione di crisi economica tanto da non poter più ultimare l’immobile né restituire gli acconti ricevuti.
L’omesso rilascio della polizza fideiussoria costituisce causa di nullità del contratto preliminare di compravendita che può essere fatta valere solo dal promissario acquirente.

La legge è stata introdotta al solo scopo di tutelare i promissari acquirenti di immobili da costruire dal pregiudizio economico conseguente al fallimento del costruttore ovvero da crisi aziendale.
In passato molte imprese di costruzioni, dopo aver ricevuto cospicui acconti dai promissari acquirenti, non erano in grado – per difficoltà economiche – di completare e consegnare gli immobili causando danni economici agli aspiranti acquirenti che vedevano andare in fumo i propri risparmi.

L’art. 3 comma settimo della legge, stabilisce inoltre, che l’efficacia della fideiussione cessa al momento del trasferimento della proprietà o di altro diritto reale di godimento sull’immobile o dell’’atto definitivo di assegnazione”.
Prima di procedere alla stipula di un contratto di compravendita di un immobile da costruire o in corso di costruzione consigliamo di rivolgersi ad avvocato per conoscere i diritti dell’acquirente e gli obblighi del costruttore.

Il parere di un avvocato esperto potrà tutelarVi e mettervi al riparo da spiacevoli sorprese.

Hai bisogno di consulenza su questo argomento?

Scrivi subito. Un nostro esperto ti fornirà un preventivo gratuito.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono

Inserisci la tua richiesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *